buona Pasqua? – 136

Risorgeremo. Prima,
dunque, occorre morire.
Nella tenebra, e lì dentro
sentì un oscuro tremito
che spezzava il silenzio,
una potenza inaudita
che buttava alla luce
maledetta del giorno.
Tornava per restare
ogni giorno appeso alla croce
in tutti gli angoli del mondo.
Resurrezione, di un simbolo,
nella tempesta dei giorni:
l’agonia dell’appeso,
ancora, sui muri della civiltà:
religione che non espone
l’impossibile resurrezione
ma la morte dannata, quasi
senza consolazione.

Buona Pasqua.

ma è buona la Pasqua?

il Crocifisso attribuito a Cimabue, dopo i danni provocati dall’alluvione a Firenze del 1968: forse si contorce per il dolore, forse esprime già la forza della resurrezione, e questa ambiguità è irrisolvibile.

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...