La prossima pandemia distruggerà la specie umana

segnalo un post che dà buone occasioni di riflettere, anche se viene da un blog solitamente fazioso, e ha un titolo ad effetto.

(chi lo dice che la civiltà attuale si identifica con la specie umana, addirittura?

e chi è sicuro che non riuscirà già questa a distruggere il nostro attuale modo di vivere?).

comunque è giusto il caso di provare a riflettere come mai una epidemia in realtà sinora abbastanza contenuta e modesta rischia di distruggere una civiltà tecnologicamente potentissima, ma proprio per questo fragilissima.

Hic Rhodus

La spagnola fu una disgrazia apocalittica. Potete anche semplicemente leggere la Wiki se non ne avete un’idea precisa, ma si trattò di decine e decine di milioni di morti che decimarono una generazione giovane, appena uscita dalla prima guerra mondiale. Miseria, ignoranza (a lungo si equivocò come batterica la malattia), complicità dei governi nell’iniziale censura della notizia (causa guerra). Considerate che malgrado i numerosi studi successivi, anche recenti, non è ancora neppure chiaro quale sia stata l’origine della malattia (comunque non fu la Spagna). Se si prende per buona la stima “alta” dei morti da spagnola (100 milioni), su una popolazione all’epoca di circa due miliardi di persone la mortalità globale (diversa però da Paese a Paese) fu mediamente del 5% (mezzo milione in Italia).

Nessuna similitudine eziologica, epidemiologica o altre di stampo sanitario col coronavirus, naturalmente (QUI alcune spiegazioni in merito), ma i due casi (Covid 19 oggi…

View original post 1.562 altre parole

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...