la gita – 261

ero in debito con te di questa gita.

ero in credito anche di altri ricordi

da rimettere a fuoco e al loro posto. 

quindi ti ho presa oggi con me. 

.

così leggera come solo le nuvole sanno.

.

gli abeti dritti gridavano i nostri nomi. 

l’acqua delle cascate sembrava viva. 

il cielo era azzurro, come da promessa. 

.

ci siamo parlati a lungo in silenzio

e ho sentito il tuo fiato sospirare piano, 

vicino al cartello in riva al lago smeraldo

che metteva in guardia dagli orsi. 

.

però non sono sicuro che tu fossi con me.

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...