votaNO Casini – referendum costituzionale: quelli che… 22 – 348

quelli che votano NO, oppure si astengono pensosi, hanno capito oppure NO che stanno votando per avere Casini presidente della repubblica fra due anni?

io ve l’ho detto, eh?, non dite poi che non eravate avvisati.

. . .

eccolo che avanza, l’eterno Casini, nell’inedita veste di portavoce della base del Partito Democratico:

“Che errore. Il taglio è demagogico e la base del Pd dice No”.

demagogico è sostenere il NO senza argomenti di merito, ma soltanto come fiorellino all’occhiello di un presunto atteggiamento anti-demagogico.

viva i demagogici veri, allora, quelli che non fanno la demagogia dell’anti-demagogia…

. . .

che ne dite di questo manifesto del 2012 per le primarie del Partito Democratico?

eppure nelle elezioni 2018 fu proprio Renzi a blindare Casini nell’uninominale e, per sfregio agli elettori, a imporlo come nominato di lusso proprio a Bologna.

sì, proprio Casini, che ha la faccia tosta di parlare della base del Partito Democratico, fatto eleggere dagli elettori democratici non astensionisti…

. . .

ma oggi, per dire NO a Casini, bisogna dire SI’ al referendum.

pensate che soddisfazione oggi per tutti i politicanti e per Renzi in particolare: si fece eleggere segretario del PD promettendo un NO a Casini e poi è stato proprio lui a ricandidarlo (prendere o lasciare) e a riportarlo in parlamento.

così oggi un NO al referendum costituzionale sulla legge che ripropone – in modo più intelligente – il taglio dei parlamentari che aveva proposto anche lui, ma devastando il Senato, è diventato un SI’ per Casini…

e quindi, scusate se vi confondo, un SI’ al referendum serve anche a dire NO a Casini e ai rappresentanti del popolo nominati da Renzi o a chi per lui: un NO alla cricca che già sogna il pio Casini presidente della repubblica.

(ma che argomento è mai questo, caro blogger? non cadermi in basso pure tu…)

. . .

tutti i post di questa serie, qui:

https://corpus2020.wordpress.com/?s=quelli+che

13 commenti

  1. Credo di averti detto altrove che il mio candidato è Paola Severino, e con la mia abilità di scegliere i perdenti, è stata presto travolta da altri nomi, anche qualche improponibile come il Berlusconi.

    Nella rosa dai molti petali, comunque, trovo che Casini sia presentabile, in fondo è uno che sta sempre al centro, non lo ricordo favorevole a una soluzione senza al tempo stesso concedere legittimità alle opinioni opposte. Cerchiobottista? Direi scuola di formazione democristiana. L’unico nome che mi terrorizza perché non resterebbe nelle prerogative fissate per PdR è Draghi.
    Da oggi faranno sul serio, incrociamo le dita!

    Piace a 1 persona

  2. E magari tra 48 h scopriremo che Bortocal ci aveva preso, anche senza sfera di cristallo !!
    Su Renzi: è l’uomo dalle inimicizie labili. In questi giorni è tutto un abboccamento con Letta, quello a cui fece lo sgambetto e ricevette il broncio alla consegna della campanella, ma non compie evoluzioni politiche, tesse trame e con parecchi difetti nel disegno.

    "Mi piace"

    • purtroppo avevo previsto Casini anche in quel commento più recente che maledettamente non riesco a trovare…
      però razionalmente sono convinto di sbagliare.

      Draghi, con tutti i suoi difetti, ha almeno avuto il pregio di dire che non è concepibile un presidente della repubblica eletto soltanto da una parte della sua maggioranza; quindi l’elezione eventuale di Casini dipende razionalmente da quanto il PD è disposto a sopportarlo: dopotutto in parlamento ce l’hanno portato loro, anche se allora comandava Renzi, se non sbaglio.

      ma quanti della Lega e di Fratelli d’Italia saranno davvero disposti a sopportarlo nel segreto dell’urna?

      sarà una bella sfida vedere se ci azzecca di più il mio io sensitivo o quello razionale…

      Piace a 1 persona

  3. Lunga vita al compagno Casini! 🙂 Ah, ah, è un grande, questo bisogna riconoscerglielo. È stato presidente della Camera un secolo fa, no? Ha tutte le carte in regola… anche perché il PD non ne ha più da proporre, a meno che non ritira fuori Prodi… ma gli farebbero le scarpe anche stavolta!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...