8 luglio, calma piatta. ma la Delta? covid 2020-2021 – 307

8 luglio 2020morti di Covid: 15

8 luglio  2021morti di Covid: 13

oggi il numero dei morti covid dei due anni si è sostanzialmente appaiato.

anche le medie degli ultimi sette giorni procedono verso l’identità e anzi fra pochi giorni la situazione di quest’anno potrebbe risultare addirittura migliore.

2020: totale dei morti degli ultimi 7 giorni 126; media : 18 (-0,9 rispetto al giorno precedente)

2021: totale dei morti degli ultimi 7 giorni 144; media: 20,6 (-1,1 rispetto ad ieri)

insomma, almeno fino a due o tre settimane fa l’effetto della variante Delta non si vedeva.

. . .

a proposito, devo sputare un rospo:

non capisco l’atteggiamento dei media sulle varianti, in particolare su quella Delta, o forse me lo posso spiegare con la smania di vendere facendo allarmismo.

se i vaccini proteggono anche dalla variante Delta, come continuano a dire, la preoccupazione che fondamento ha?

soltanto perché non tutta la popolazione è vaccinata?

l’allarmismo che fanno, insomma, è un banale trucco per spingere i paurosi a vaccinarsi?

può essere che i vaccini in uso proteggano poco dall’infezione, ma l’infezione in se stessa non è negativa altro che perché aiuta il virus a diffondersi, ma non per il singolo.

ma se i vaccini proteggono da ospedalizzazione e morte, come dicono, l’infezione in se stessa potrebbe perfino aiutare a produrre anticorpi chi si infetta senza altre conseguenze.

ma se questo è vero soltanto parzialmente e i media non stanno dicendo tutta la verità, allora il loro allarmismo si spiega, ma purtroppo, razionalmente, non serve neppure a spingere a vaccinarsi.

. . .

considerando che il tasso di protezione dall’infezione per i vaccinati non è totale, è tutto da dimostrare che un non vaccinato particolarmente prudente e attento ai distanziamenti sociali diffonda il virus di più di un vaccinato che non prende precauzioni e che in 1-3 casi su 10 diffonde il virus lo stesso.

31 commenti

  1. Ti segnalo un piccolo refuso, verso la fine dici “non vaccinato” ma dovrebbe essere “vaccinato”. Sul contenuto sono d’accordo, e poi se avessero fatto chiarezza fin dall’inizio la gente si sarebbe vaccinata più volentieri. Non si sente mai niente poi sulle ricadute di chi il Covid l’ha già avuto, come me, solo inviti generici a vaccinarsi perché il vaccino copre di più dalle varianti… ma in base a che lo sostengano, non si sa. Comunque io aspetto che mi chiami la mia dottoressa per convincermi, ah, ah…

    "Mi piace"

    • grazie della segnalazione.

      io sono convinto che chi ha fatto la malattia abbia comunque una buona protezione, non soltanto in termini di produzione attuale di anticorpi, ma di memoria profonda assorbita dal suo sistema immunitario, che in linea generale dovrebbe essere più pronto a rispondere a nuovi attacchi; e credo che non andrebbe neppure stimolato troppo.
      del resto in alcuni paesi (Svizzera) mi pare seguano proprio questa strada.

      il vaccino copre di più dalle varianti, dicono.
      ma è lo stesso vaccino che non è stato preparato per le varianti, ma per la malattia originaria…
      però ovviamente ascolta la tua dottoressa che ne sa più di me indubbiamente. 🙂

      "Mi piace"

      • più che altro chi si è ammalato può esserlo stato in tante forme.
        nel caso di forma leggera non è detto che il sistema immunitario abbia fatto in tempo a specializzarsi sugli antigeni caratteristici prima di essersi sbarazzato del virus senza anticorpi specifici. è piuttosto probabile che la dose iniettata con un vaccino protegga meglio di chi si è ammalato in forma asintomatica o paucisintomatica.
        ma guarire da una forma pesante di malattia garantisce che l’antigene sia stato sufficientemente esposto, e non esiste un vaccino più efficace, essendo semplici copie parziali del virus.
        i vaccini genetici che replicano in maniera mirata soltanto la spike espongono esclusivamente l’antigene primario del sarscov2, il virus espone tutti i suoi antigeni ed il sistema immunitario ha più chiavi per legarsi e neutralizzare il virus.
        mi sono fatto l’idea che nel dubbio la sanità pubblica abbia deciso che sia preferibile vaccinare a priori tutti anche chi è guarito semplicemente per motivi organizzativi e forse economici.
        e non è detto che il sierologico riesca definire con sufficiente affidabilità se effettivamente l’organismo abbia sviluppato sufficienti anticorpi specifici, anche se quello dovrebbe essere il suo scopo.

        per quanto riguarda il discorso della memoria immunitaria, pare che sia stimolata piuttosto dal richiamo/reinfezione. la prima dose/contagio ti permette di sviluppare gli anticorpi specifici come pure i linfociti T e B e qualche linfocita di memoria, ma è col secondo contatto con il virus che l’organismo, che già conosce l’antigene, si mette a produrre in serie le difese specifiche, compresa la maggior parte dei linfociti di memoria. da quel che ho capito e banalizzando, s’intende.
        che poi è il motivo per cui con quasi tutti i vaccini si fa da sempre il richiamo.

        ciao!

        "Mi piace"

        • sei stato chiarissimo, e anche sintetico (questa volta).

          forse perché hai scritto “banalizzando”? (per così dire…).

          condivido tutto quello che hai scritto, per quel che ho capito finora della faccenda.

          (per questo mi permetto di aggiungere che la linea strategica migliore contro il virus non sono i vaccini, a mio modo di vedere, ma dei farmaci specifici che combattano e aiutino a superare la malattia senza inibire la formazione di una difesa immunitaria naturale dell’organismo.

          qui viene la mia domanda: in chi viene vaccinato, non viene inibita proprio la possibilità di formarsi una immunità naturale più potente? quindi la vaccinazione di massa non rischia di essere un aiuto indiretto e non previsto alla diffusione stessa del vaccino?)

          "Mi piace"

        • ecco: una informazione già introiettata, ma qui esposta con grande ricchezza di dettagli e piuttosto rassicurante.

          certo, rimane il problema di capire come mai col procedere del tempo non si sono viste grandi modifiche nella capacità del virus di infettare (dando per scontato che il calo attuale sia stagionale e frutto di altri fattori), ma l’analisi di un problema simile è indubbiamente molto complessa ed entrano in gioco troppe variabili.

          "Mi piace"

  2. Ora che le borse sono in discesa… vedrai che verrai portato sul altare del mercato ad essere vaccinato se necessario Haha.

    La preoccupazione di una circolazione virale non controllata, con una popolazione in fase di vaccinazione, credo sia più una giocata al Casinò che una scelta ragionata. È chiaro che dove viene presa questa strada ci sarà bisogno di una vaccinazione semestrale per almeno alcuni anni. Io aggiungerei anche il rischio di qualche mutazione drammatica.

    "Mi piace"

    • siccome siamo in guerra, bisogna tacere e obbedire, e se qualcuno avanza dei dubbi sulla strategia del generale Cadorna, va messo al muro.
      quando non hai più via di scampo, è ovvio che fai delle mosse azzardate incrociando le dita…

      "Mi piace"

      • Il campionato di Calcio è sempre un atto di guerra immagino. E poi guarda questi Giapponesi che fanno le Olimpiadi senza spettatori. Da noi in Europa il virus è cinicamente morto Haha.

        "Mi piace"

        • cinicamente morto.

          come lapsus, se è un lapsus, è geniale.

          se è un’invenzione consapevole è geniale lo stesso, ma un po’ meno, ahaha.

          certo: il calcio è come la diplomazia: la guerra fatta con altri mezzi; però è un po’ più entusiasmante, ammettiamolo. 🙂

          "Mi piace"

          • È volontario. Infatti non sapevo come metterlo in evidenza meglio… il fatto che sono geniale Haha.

            Da un lato speriamo che vincano… dall’altro non oso immaginare il disastro nelle piazze. In poche parole questa Coppa potrebbe essere la fine economica del paese…

            … sempre che non preghiamo la Santa e offriamo dei deboli come sacrificio.

            "Mi piace"

            • le virgolette in questi casi aiutano… 🙂

              non tiferai mica Inghilterra? saresti “cinicamente morto” anche tu…

              e non farmi il catastrofista sulla brexit: come vedi, non ti è andata bene… ed è inutile che cerchi di recuperare adesso

              sono arrivate catastrofi economiche tali, e di peggiori ne stanno arrivando, così che le magagnette provocate dalla brexit non fanno proprio più impressione a nessuno…

              "Mi piace"

              • Figurati. Avevo dei vicini italiani che battevano nel muro perché non riuscivano a dormire quando io guardavo le partite per tifare Italia. Quindi no. Non tifo Inghilterra 🙂

                Riguardo alla Brexit. Ma sono usciti? Perché a me sembra stiamo di fatto tuttora dentro.

                Riguardo alla catastrofe economica. Correggo. Non è del paese ma dei deboli. Purtroppo loro non sono “il paese” e in un modo o nell’altro la pagheranno. Ma non è un comportamento fascista?

                "Mi piace"

                • certo che gli inglesi sono fuori dall’Unione Europea, ed è una vera fortuna, come prevedevo; fossero ancora dentro, il fronte conservatore e sovranista sarebbe molto più forte, e il fatto che siano usciti consente all’Unione di fare qualche cosina di meglio.
                  non sono sicuro che, in tempi futuri che io non vedrò, non tenteranno comunque di rientrare: costruirono l’EFTA nel secolo scorso, in alternativa al Mercato Comune Europeo, ma fallirono perfino avendo diversi alleati; oggi non ne hanno nessuno, e la scommessa su un’America sovranista come loro è al momento perduta. non vedo come potranno resistere sulla lunga distanza, in questo splendido isolamento.

                  quanto alla vera catastrofe economica globale si chiama covid e non certo brexit; se ne parla ancora pochissimo, perché i media sono impegnatissimi a far pensare che tutto sta tornando come prima: ma siamo alla vigilia di una potente inflazione da debito, anzi è già in corso, pur se nella censura mediatica. la crescita del prezzo dell’acciaio del 160% dice nulla? ma altre materie prime sono cresciute ancora di più.

                  mi sembra poi talmente normale che poi le crisi le paghino i poveracci, che oggi sono, a livelli diversi, tutti coloro che non sono i nuovi signori feudali del mondo, che il covid ha di nuovo mostruosamente arricchito ancora di più. (anche grazie ai vaccini…):

                  "Mi piace"

                  • Condivido… non avevo visto l’acciaio. Sapevo invece del rame. Ma in fondo basta andare al supermercato per sentire l’inflazione. A me sembra che i prezzi siano saliti a dismisura, ma magari è solo l’impressione per via del portafoglio leggero.

                    "Mi piace"

                    • i prezzi sono destinati a salire e, speriamo, non ad esplodere, per il motivo più banale del mondo: se stampi più carta moneta, il valore della moneta si riduce.

                      andiamo inevitabilmente verso una crescita della povertà, e questo rende più attuale il bisogno sociale di procedere all’esproprio degli iper-plutocrati.

                      prima lo si farà, anche in forma parziale, per ora, più si potranno evitare forme violente più avanti

                      "Mi piace"

                    • non sembra sia possibile farlo in forma parziale e pacifica. Non mollano nulla e hanno gli strumenti per difendersi. Forma violenta? Non credo che i sistemi del passato possano tornare uguali identici. Ci sarà qualche modo innovativo per combatterli. Di sicuro avrà una qualche forma informatica. Come resta da vedere…

                      "Mi piace"

                    • forse allora non sarà possibile farlo neppure in forma violenta…
                      del resto, la storia umana dimostra che i prepotenti hanno sempre ragione e la massa li lascia fare rassegnata, fino a che non vede messa immediatamente in pericolo la propria sopravvivenza, ma a volte neppure in questi casi reagisce.
                      sì, la storia non si ripete se non per vaghe analogie; al momento tutto direbbe che solo qualche isolata testa calda critica si pone il problema, ma che, se davvero ci fosse il rischio che venisse ascoltata, non sarebbe difficile liberarsene.
                      del resto ci stiamo schedando da soli attraverso i social, che ribollono già di aspiranti boia.
                      quanto alla guerra informatica ai tecno-plutocrati, la lasciamo a qualche cospiratore del futuro come te… 😉

                      "Mi piace"

                    • la capacità umana di sviluppare strutture sociali sempre più complicate è pilotata dalla capacità di collaborare in maniera astratta attraverso sistemi di comunicazione scritta e capacità di memorizzare informazioni. Gli animali, anche quelli che vivono in gruppi si fidano solo di membri del proprio gruppo. Gli umani pur mantenendo quello spirito riescono a collaborare anche con sconosciuti. I social sono entrati in questa sfera e pilotando quella collaborazione riescono a manipolare con facilità masse enormi.

                      Cosa ti dice che io voglia fare l’eroe rivoluzionario? In realtà aspiravo più al ruolo di iperplutocrate Haha

                      Piace a 1 persona

                    • mettiamola così. Ero in teritorio Iphone di ultima generazione. Poi al primo crollo del 20% non sono riuscito a vendere per problemi tecnici. Quando si è sbloccato volevo lasciarlo recuperare un po’. Ma è andato giù 80%. Ho ancora le lacrime agli occhi. Incazzato ho venduto per prendere un’altra moneta che però non sembra dare segni di vita.

                      in poche parole è andata di m*rda. Fallimento totale.

                      "Mi piace"

                    • Alla fine sì. Bene o male ho ancora 3 volte l’investimento. Siccome il 90% ha perso soldi… posso anche considermi un investitore di successo Haha… Va bene ora torno a piangere nell’angolino…

                      "Mi piace"

                    • e se invece di andare a piangere non so bene su che cosa, visto che quei guadagni non sono mai stati reali, andassi subito a vendere, realizzando un profitto più che rispettabile del 200%, prima di perdere anche quello?

                      ma non mi ascolterai neppure stavolta, o avido… 🙂

                      "Mi piace"

                    • No… troppo facile. E poi ora in attesa di capire dove buttarli sono su una moneta che viene usata per retribuire progetti open source. Sto facendo beneficenza Haha

                      In ogni caso ricordiamo pure che nella crisi greca tu volevo comprare titoli di stato… sempre per beneficenza 😉

                      "Mi piace"

                    • hai buona memoria; non ho potuto farlo perché occorreva investirci almeno 15mila euro, e io ero disposto a buttarne via solo 1.000; e però l’avrei sicuramente azzeccata.

                      lo stesso direi che vale per te: il modo giusto di fare una speculazione è di metterci dentro tutto quello che permetterà di pensare “e va be’, mi ci sono divertito”, anche se andrà perduto.

                      non sono sciuro che questo sia proprio il tuo stato d’animo, ma se è questo e mi sbaglio, vai pure avanti e fai conto che stai guardando un thriller al cinema o in tv. 😉

                      "Mi piace"

                    • Il problema è quello. Vorrei avere accesso al poco che mi resta, che in ogni caso fa la differenza. Allo stesso tempo avrei trovato qualcosa di molto più rischioso con crescita più elevata entro 2 anni e fondamenta solide. Vedremo… mi sa che crepo prima comunque Haha

                      "Mi piace"

                    • no commenti. l’importante è che resti un gioco e che tu abbia pagato soltanto un biglietto per divertirti; se poi ti torna indietro qualcosa, tanto (altrettanto) di guadagnato…

                      "Mi piace"

                    • *non farebbe la differenza.

                      È un gioco, infatti non ci metto più 1 cent. Sono curioso quanto riesco a farci. Purtroppo molti rischiano tanto il che è una follia.

                      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...