anonimo commentatore (non mio): covid 19, come ti capisco.

Anonimo FONTE ANONIMA dal web

Allora, io capisco chi si è vaccinato per immunizzarsi perché lo assicurava la Scienza, che poi non si è immunizzato, ma si è vaccinato per tornare alla normalità, che poi alla normalità non è tornato, ma almeno non si contagia e non contagia, che poi contagia e si contagia, ma almeno non si ammala, che poi magari si ammala, ma non finisce in ospedale, che poi può anche essere finisca in ospedale, ma 100% non ci lascia le penne, che poi proprio 100% no, ma comunque tocchiamoci le balle in nome della Scienza. Io capisco.

Capisco anche quelli che non ci sono reazioni avverse perché il vaccino è infallibilmente sicuro, poi magari qualche paresi facciale che capita pure con il botox, ma certo niente di serio, forse qualche miocardite tuttavia sporadica, magari qualcuno si è vaccinato per poi schiattare poche ore dopo, ma chi sono io per trovare delle correlazioni? Un complottista? Certo che no e lo capisco.

Capisco anche chi aveva completato il ciclo vaccinale per essere libero e adesso sta messo come me che non mi sono vaccinato, ma è comunque pronto alla terza dose per tornare libero. Lo capisco.

Guido Rasi ha dichiarato: “La terza dose potrebbe essere l’ultima”. Chiedo dunque senza malizia: in che senso? E loro non sanno rispondere. Ma li capisco.

Capisco il matematico Eulero che dobbiamo arrivare al 60% di vaccinati per l’immunità di gregge, no forse serve il 70%, Covid sotto controllo solo con l’80% degli immunizzati, facciamo il 90% e stiamo sereni, poi si trova in mezzo alla quarta ondata e va a cercare il no vax che vive in un casolare della Bassa. Lo capisco, A buon cavallo non gli manca sella.

Capisco certamente quelli che se la prendono con i manifestanti che manifestano per poter lavorare senza un lasciapassare perché “ci impediscono di lavorare”; dopo due anni fra lockdown e mancati ristori, se avete le pezze al culo la colpa è senz’altro delle manifestazioni del sabato pomeriggio. Perfettamente vi capisco.

E profondamente capisco chi punta il dito contro i cortei no pass e li accusa di creare focolai. Oggi li avevo sotto casa e ho chiamato le forze dell’ordine, ma alla polizia locale di Milano sono in quarantena dopo una festa fra vaccinati e non son potuti intervenire. Come non capirli?

Capisco i greenpass entusiasti, perché poter esibire un salvacondotto al kebabbaro fa sempre figo e poi rassicura corpo e spirito il sapere che quello stesso salvacondotto dura ben sei mesi oltre l’efficacia del vaccino. Chiunque abbia a cuore la salute pubblica, lo tiene in gran conto.

Capisco lo scienziato della politica e il giureconsulto che adottorano sulla piena legittimità di una democrazia in cui un “vile affarista” esperto in liquidazioni coatte e un fabiano con evidenti problemi di comprendonio guidano la nazione a colpi pelvici di emergenze. Quelli ne capiscono di sovranità, sono studiati!

Capisco finanche quelli che le multinazionali del farmaco lo fanno per la nostra salute perché omnia munda mundis e tu non sei medico scienziato come Draghi, Speranza, Figliuolo e Mattarella. C’è del vero.

Capisco addirittura chi vuole vaccinare i minori perché “non è giusto escluderli dalla vita sociale”. Giusto, non è giusto! Siringate a tappeto anche fra i 6 e i 12 anni per fare dei vostri bimbi depressi e con deficit cognitivi, bimbi smart, green, compagnoni e felici!

L’unica cosa che non capisco, davvero, sinceramente, senza ironia o sarcasmo, è come sia ancora possibile non capire.

27 commenti

    • aspetto soltanto che ai non vaccinati venga imposto di portare una stella gialla.

      si stanno coprendo di ridicolo, ma una tragica sghignazzata finale li seppellirà.

      è per questo, cara Maria, non ti turbare se lo dico, che a me va benissimo se ci chiudono in casa, e magari buttano anche via il lucchetto, cos’ non potranno più dire che la colpa è nostra.

      hanno imposto la vaccinazione ai nostri camionisti, ma non a quelli che vengono dall’Est, dove l’epidemia impazza. a Brescia si sta organizzando in una parrocchia centrale la festa di Cristo Re, ma la colpa dei contagi è sempre dei non vaccinati.
      i quali farebbero bene a portare le mascherine comunque, ma questo è un altro discorso.

      Piace a 1 persona

      • Non vedo l’ora di questa sghignazzata!

        Dici bene rispetto ai camionisti che vengono da fuori! Ma come si fa a non vedere queste “incongruenze”? 🤦‍♀️ ma del resto, a questo punto devo iniziare a pensare che i negazionisti del Covid siano anche i vaccinati, perché al loro posto non mi sentirei così protetto sapendo, per esempio, che persone vaccinate 6 mesi fa camminano ancora liberamente e ovunque grazie al green pass.

        Non mi turbo per quello che dici, l’ho pensato anche io! Ma quanto potrà durare il lockdown per i soli non vaccinati? Hai visto? In Austra così avevano fatto, ma poi si sono accorti che non funzionava e hanno chiuso pure i vaccinati. Tra l’altro ricordo il lockdown dell’anno scorso: all’inizio dalle mie parti ci furono controlli, ma poi pian piano si affievolirono… quindi penso che accadrebbe di nuovo lo stesso. Tanto, a casa comunque devo starci, dato che senza green pass sono fuori da qualsiasi cosa, che sia un concorso pubblico, un corso professionale, e non per ultimo un lavoro! E quindi a casa mi sto… non cederò certamente a quella roba che chiamano “vaccino” né ai tamponi dove devi essere anche fortunato nel trovare qualcuno che sia delicato…

        Eh sì, si stanno dando alla pazza gioia tra fiere, feste e festini, poi alla fine chi si contagia nonostante il vaccino può darsi che allora inizierà a farsi due domande.

        "Mi piace"

        • non so se hai visto questo dato su Repubblica (!!!). deve essere sfuggito al controllo, oppure sanno già che i lettori rimasti sono tutti lobotomizzati. Irlanda: 92,5% vaccinati sopra i 18 anni, in piena quarta ondata. e la contea più colpita? Waterford, la più vaccinata. 99,5% con doppia dose…..

          io non sono contrario per principio al greenpass per le attività ricreative, anche se mi pare comunque stupido. lo trovo abominevole per andare a lavorare. sul lavoro servirebbero invece tamponi gratuiti per tutti.
          ma siccome in Italia parlare di tamponi gratuiti è un’eresia, ecco che si sono inventati la discriminazione dei non vaccinati per nascondere le scelte demenziali che stanno facendo.

          purtroppo pagheremo caro, pagheremo tutto. anche noi non vaccinati che stiamo più attenti degli altri.

          Piace a 1 persona

          • Sì, di Waterford ne parlò anche Fuori dal Coro di Mario Giordano, riportai anche il link della notizia, ma in un commento ad uno dei miei post… e lessi anche uno studio che dava la seguente spiegazione: anche se Waterford è stata la più vaccinata, probabilmente l’impennata dei contagi è dovuta al fatto che nel pieno della pandemia fu colpita dal virus solo di striscio e perciò non si è creata alcuna o semmai pochissima immunità naturale, per questo quindi hanno dovuto contare sulla sola “immunità” data dal vaccino che sappiamo che non è un granchè…

            Sì, i tamponi gratuiti dovevamo averli per diritto, perché non esiste che io per andare a lavoro debba pagare.
            Figurati, anche a me non interessano tante cose, non abbiamo neanche a casa l’usanza di andare a mangiare fuori 😅 e quindi alla fine non ho sentito chissà quale mancanza, se non appunto quella più importante, ovvero, ri-trovare un’occupazione, frequentare qualche corso (non per divertimento, ma per fare curriculum), oppure partecipare a concorsi pubblici (anche se sappiamo che i concorsi pubblici, specie al Sud, non siano una grande opportunità, con gli imbroglioni in giro 😁). Al Sud poi già è difficile trovare lavoro, ma con la richiesta del green pass ora mi è praticamente impossibile.

            Pagheremo anche noi, sì, ognuno sta perdendo qualcosa… ma la salute ce la teniamo stretta, decidendo noi per il nostro corpo.

            "Mi piace"

            • sì, il dubbio che ho anche io è che se la stiano cavando meglio i paesi che sono stati più colpiti dalle ondate precedenti, dove si è creata più immunità naturale. dicono che neppure questa dura per sempre, ma sicuramente è molto più solida dell’immunità presunta vaccinale. se adesso si riduce a 5 mesi, di che cosa stiamo parlando? e con quali prospettive?

              senza negare un effetto transitorio positivo dei vaccini, forse anche in Italia la pandemia sta colpendo un poco di meno anche per questo, oltre che per il fatto che fortunatamente abbiamo mantenuto l’obbligo delle mascherine al chiuso.
              ovviamente i paesi più colpiti dalle ondate precedenti sono anche quelli dove ci si vaccina di più e si sta più attenti: i tre fattori probabilmente concorrono.

              non so se hai visto visto questo post: https://ilsimplicissimus2.com/2021/11/22/con-i-vaccini-danni-permanenti-al-sistema-immunitario/.
              non condivido tutto quello che dice, ma la notizia base va verificata, perché è davvero preoccupante…

              "Mi piace"

              • Io penso che vogliano sminuire l’immunità naturale e perciò dicono che anche questa non duri per sempre, ma non so se ricordi (lasciasti anche il mi piace) ad un articolo che riportai, secondo cui sulla rivista The Lancet si parlò del fatto che, secondo degli studi, l’immunità naturale risultasse molto buona anche dopo anni. Una cosa penso sia chiara: questi tipo di vaccini che hanno una durata così breve, che portano con sé tanti rischi e che comunque non è detto che ti proteggano dalla malattia grave, non possono essere l’unica “soluzione”, ormai questo lo sanno tutti, eppure non si pensa ad altro.

                Non so sai se anche le mascherine abbiano aiutato, o forse devo pensare che hanno aiutato più dei vaccini? 🤔 in verità non lo so cosa pensare… forse in effetti entrambe le cose insieme un pochino ci hanno aiutati, insieme al distanziamento.

                Giorni fa, comunque, lessi uno studio sui rischi e sui benefici delle mascherine:

                📎 BMC – European Journal of Medical Research | 12/08/20

                📄 “Face masks: benefits and risks […]”
                🇮🇹 “Mascherine facciali: benefici e rischi durante l’emergenza COVID-19”

                Principali argomenti contro l’uso di una mascherina

                ✔️ “Le mascherine danno un falso senso di sicurezza. Il ruolo principale è la protezione delle persone che si trovano nelle vicinanze. Le mascherine non proteggono chi le indossa.”

                ✔️ “[La mascherina] deve aderire perfettamente alla pelle, altrimenti il ​​suo effetto si perde. […] L’esterno non deve essere toccato. […] devono essere utilizzate una sola volta.”

                ✔️ “La mancanza di comunicazione non verbale […] può far sentire le persone insicure, scoraggiate o persino psicologicamente turbate […]”

                ✔️ “La respirazione inumidisce la mascherina. Se c’è eccessiva umidità […] l’aria viene inspirata ed espirata non filtrata lungo i bordi, perdendo l’effetto protettivo sia per chi la indossa che per l’ambiente.”

                [https://eurjmedres.biomedcentral.com/articles/10.1186/s40001-020-00430-5]

                Per quanto riguarda la terribile notizia rispetto al sistema immunitario, ne ho lette di cose, e a dire il vero su Telegram girano cose spaventose e anche peggiori rispetto a questa, pure se questa non scherza. A parlare sono dottori, ricercatori, poi ovviamente vai su google e trovi sempre il contrario, bollando tutto come fake news. Figurati che girava un video di una dottoressa che, con uno strumento, analizzava il sangue di un vaccinato e il sangue di un non vaccinato… è stato tremendo quello che ha detto e che ha mostrato, e se davvero fosse vero, si vedeva questo: globuli rossi aggregati come se si stessero proteggendo l’organismo da qualcosa di tossico e che stava infiammando i tessuti; poi mostrava anche dei, non so come chiamarli, microrganismi? Dei filamenti che si muovevano nel sangue e neanche lei sapeva che roba fosse. Sta di fatto che poi si vedeva che l’aggregazione dei globuli rossi avrebbe potuto produrre tromi, perché piano piano si ostruivano le vene.

                Non so ora cosa bisogna prendere per vero, ma posso dirti che nelle chat dove scrivono persone vaccinate, ci sono anche quelle che hanno visto l’insorgere di malattie autoimmuni, ci sono quelle a cui si è riattivato un tumore che avevano vinto anni fa, oppure quelle che hanno perso molti capelli, donne con assenza o ricomparsa del ciclo (ma quando ricompare in menopausa sono emorragie, non certo ciclo), insomma c’è di tutto e di più. A volte mi chiedo, “ma perché queste persone non mettono striscioni ai balconi elencando i danni?” “Perché non si fanno vedere e sentire tutte unite?”

                Alla fine comunque non sappiamo quante siano, anzi, nelle chat si legge anche di qualcuno che dice, quasi offeso, “con tutte le persone vaccinate che conosco io, nessuna ha queste cose così gravi!” … però io non credo che queste persone dicano bugie, ancue perché in gruppi diversi, da Telegram a Facebook, alla fine si leggono sempre cose molto simili.

                Mesi fa, lessi anche di una dottoressa che spiegava una cosa, e cioè che, molto probabilmente, le persone che hanno avuto gravi conseguenze che hanno riguardato in particolare il sangue, saranno state causate dal fatto che chi ha loro inoculato il vaccino, lo ha inoculato acchiappando la vena… e non il muscolo come dovrebbero, perciò il vaccino è entrato dal sangue in praticamente tutti gli organi, creando danni. Secondo me, questa potrebbe essere una spiegazione plausibile. Pensa che oggi leggevo di non so quale regione che ha indetto un bando per persone volontarie pronte a vaccinare agli hub vaccinali… non ho appronfondito, ma penso che molti infermieri agli hub vaccinali non siano preparatissimi.

                Rispetto al sistema immunitario, io penso che qualcosa di vero ci sia, perché tra gli eventi avversi leggo spesso di infiammazioni, di infezioni, e ciò sorge quando appunto il sistema immunitario sta combattendo contro qualcosa… sarebbe ovviamente grave però se il sistema immunitario ne uscisse danneggiato per sempre. Sta di fatto che ora ricordo anche di testimonianze di persone che si sono ammalate anche di semplici raffreddori, ma in genere sono persone che testimoniano di non avere da anni raffreddori o cose così, appunto come se il loro sistema immunitario si fosse indebolito.

                Comunque, cercai di approfondire la veridicità di quanto hai riportato rispetto al sistema immunitario, e trovai tipo questo, che però si riferisce ai vaccini in generale…

                “Heinrich Kremer è uno tra gli scienziati attualmente più autorevoli nelle ricerche contro le patologie degenerative come il cancro, l’AIDS e i danni da vaccinazione. Kremer è medico con dottorati in medicina, psichiatria e neurologia, con alle spalle anche studi di psicologia e sociologia. La sua carriera di ricercatore dissidente inizia nel 1982 quando gli viene affidata la prima prova clinica in Germania del vaccino antiepatite B e qualche mese dopo quella del test per gli anticorpi dell’HIV. Dopo anni di disaccordi con l’amministrazione dello Stato per la politica sulle droghe e sull’AIDS, si dimette ed inizia una difficile attività di ricercatore indipendente che lo porta a straordinarie scoperte nell’ambito dell’AIDS, del cancro e dell’immunoprofilassi artificiale.”

                L’articolo completo è questo:

                https://www.segnidalcielo.it/i-vaccini-danneggiano-il-sistema-immunitario-lo-studio-del-dr-heinrich-kremer/

                Il libro che poi vorrei comprare 👀>> (https://www.macrolibrarsi.it/libri/__sistema_immunitario-vaccinazioni-libro.php)

                E non so se riesci ad aprirla,ma secondo me sì, una delle chat dove segnalano gli effetti:

                https://t.me/FiloDArianna

                "Mi piace"

                • il tuo commento era finito nello spam, per i link, ma per fortuna sono riuscito a recuperarlo.

                  ma più che commento dovrei definirlo un vero e proprio post. forse dovresti pubblicarlo.

                  grazie per le indicazioni, veramente preziose: non sono in grado di valutare l’attendibilità di tutte le osservazioni, ma sembrano affermazioni documentate, almeno.

                  la scienza semina dubbi; la scienza che invece dà soltanto certezze non è scienza.
                  quindi la scienza è molto faticosa, anche da reggere psicologicamente. la fede è una via molto più comoda, anche la fede scientista.

                  "Mi piace"

                  • A volte sono stata tentata dal pubblicare le cose più spaventose che ho visto e letto 👀 ma per due motivi non lo faccio: il primo è che tra chi mi legge c’è anche chi è vaccinato e non penso che gli farebbe tanto bene leggere certe cose; il secondo motivo è che alcune di queste cose, ma direi molte, se le cerchi su internet, subito escono fuori siti di fack cheking che bollano tutto come falso e complottista. Questi siti comunque a volte sono superficiali e negano anche cose evidenti, spiegandola a modo loro e deformando la notizia: ho riscontrato questa cosa due o tre volte. Se io postassi una notizia che questi siti hanno già bollato come falsa, allora penso sia davvero una perdita di tempo. Alla fine siamo immersi in mille notizie e ognuno si abbraccia quella che “sente” più vera, là dove trovi sia la notizia che il suo contrario… e noi non siamo neanche scienziati 🤭 .

                    Eh sì, la scienza e la fede sono due cose distinte e separate, mentre là fuori le confondono… soprattutto dimenticano che coloro i quali ci vendono i vaccini sono case farmaceutiche, imprese che hanno come loro obiettivo primario quello di fare profitti.

                    "Mi piace"

              • Eppure lo sai, questa cosa dell’essere protetti da tutti i ceppi, rispetto a chi invece si è vaccinato e l’organismo ha riconosciuto solo la spike, pure devo averla già letta o ascoltata da qualche parte 🤔

                "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...