tu, sei tu – 178

tu, sei tu, ed io

sono, forse, io.

occorre un forse,

per parlare con te,

non dico per amarti.

.

quando sparisce

quel forse provvisorio,

steso come un tappeto

ai tuoi piedi

per parlare con te,

per amarti, forse,

.

ecco la solitudine grigia

delle nuvole basse.

solo lo stordimento

porta i cuori vicini.

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...